Come recuperare i dati del tuo smartphone, cellulare o tablet.

Non sai come recuperare i dati del tuo telefono dopo la rottura del display o una involontaria cancellazione?

Con le giuste applicazioni ed alcuni accorgimenti, è possibile recuperare i dati del tuo smartphone, accedendo tranquillamente a svariati file e documenti, sia da iPhone che da Android.

Prevenire è meglio che curare

Il metodo principale per recuperare i propri dati, che può permetterci di accedere agevolmente a tutti i nostri file anche quando il display smette di funzionare, è il backup. Ci basterà copiare i nostri dati e file sensibili con frequenza, preferibilmente in maniera automatica, magari anche su un hard disk esterno o salvandoli in cloud, in modo da reperirli sempre e ovunque. Ti basterà effettuare il login attraverso un tuo account personale, trasferire tutti i tuoi dati e file archiviando il tutto. Tra le più famose app presenti gratuitamente ci sono iCloud, Dropbox, Microsoft One Drive, Google Drive, Box, Amazon drive, Media Fire, MEGA, etc. Essendo molto organizzate, potrai scegliere e spuntare quale tipologia di file o dati salvare, grazie al menu a tendina.

Utilizzare una scheda SD                                                   

Metodo efficace e più usato dai possessori di Android, è la scheda SD. Basterà infatti inserire una scheda SD nel nostro smartphone e impostare l’archiviazione e il trasferimento dei dati. In questo modo avremo sempre un archivio esterno da inserire in altri dispositivi per avere tutti i dati a portata di mano. Anche in caso di rottura, riusciremo a rimuovere tranquillamente la nostra scheda SD e ad inserirla in un altro device.

Recuperare i dati tramite PC

Per recuperare i dati dal nostro smartphone o tablet rotto è possibile l’utilizzo dello stesso, come se fosse un hard disk esterno. Basterà collegarlo tramite USB al nostro PC ed accedere alle varie cartelle presenti sul dispositivo.

Nel caso in cui il pc non riconosca più il nostro telefono, ed alcuni file siano irreperibili, possiamo avvalerci di software studiati appositamente per il recupero dati come Remo RecuperaWondershare MobileGo Android e Recuva.

Sono molto semplici da utilizzare. Basterà collegare sempre con un cavetto USB il nostro smartphone ad un PC ed attendere che il software riconosca il nostro device. A questo punto potremo agevolmente accedere ai nostri dati.  In particolare, Recuva, permette di recuperare anche file ed immagini che magari abbiamo involontariamente cancellato, con un recupero dedicato.

Per il recupero di file e contatti su dispositivi Apple come iPhone e IPad, uno dei migliori software è EaseUS MobiSaver Free. Ti basterà semplicemente lanciare l’app con il tuo iPhone collegato al pc e cliccare start per avviare la procedura di ripristino e ricerca dati.

La tipologia di dati recuperabili tramite servizi cloud o software dedicate è davvero variegata.  Puoi tranquillamente recuperare: Foto, SMS, Elenco chiamate, Rubrica, Chat Whatsapp e di Messenger, Navigazioni, internet e Social, Facebook, eMail, etc.

Se dopo le varie procedure elencate il tuo smartphone non dà segni di vita, è il caso di rivolgersi a dei tecnici per un’assistenza professionale.

Phonup dispone di un team di esperti qualificati, che ti potrà affiancare nella soluzione più adatta, con consulenze e riparazioni sicure ed affidabili anche fuori garanzia e in tempi rapidi.
I nostri tecnici potranno effettuare il recupero dati del tuo smartphone e tablet tramite estrazione da sim card e memorie statiche interne. Il backup è effettuabile su dispositivi funzionanti, non funzionanti e/o sottoposti a riparazione.

Inoltre Phonup, ha pensato anche a come prendersi cura del tuo smartphone dopo l’assistenza.
Oltre al ricondizionamento e/o rigenerazione, presso tutti i nostri punti vendita Phonup presenti in Italia, è disponibile l’attivazione del nuovo servizio di Assistenza Kasko Phonup Care, grazie al quale potrai proteggere il tuo dispositivo da eventuali futuri danni accidentali.

Puoi mettere al sicuro il tuo device a partire da soli 29,99 euro. (LEGGI L’ARTICOLO)

 

Recent Posts